1500 Vacche + 1 Bobman: C'Ŕ da Divertirsi a Lavorare Bene

1500 Vacche + 1 Bobman: C'Ŕ da Divertirsi a Lavorare Bene

Che ci azzecca un Bobman PowerLoad in una stalla della verde pianura padana, tra ben 1500 vacche in mungitura?

Gioca, non può fare altro.

Gioca a fare il lavoro che prima impegnava 3 persone. Ora una sola viaggia spedita tra le cuccette delle aree di stabulazione della mandria. E’ vero, di strada ne deve fare molta perché una mandria così numerosa non la metti in una manciata di metri quadrati.

Lo sappiamo bene: ogni animale ha bisogno del suo spazio, elemento fondamentale di un benessere che fa parte integrante della qualità che le stalle italiane riescono ad esprimere con prodotti pregiati, riconosciuti per il valore nutrizionale e il gusto.

E questo spazio è composto anche di quella parte destinata al riposo “operoso” che ogni bovino si prende per la ruminazione.

La cuccetta diventa allora un punto focale di attenzione, piccolo ambito da curare in modo particolare per contenere la presenza di batteri che possono rappresentare diversi rischi per la salute degli animali.

Tante infezioni batteriche, tipo la mastite delle mammelle o infezioni della pelle (in caso di abrasioni o ferite) trovano condizioni favorevoli in cuccette sporche e polverose in cui i microorganismi patogeni proliferano facilmente.

Per non parlare poi della Pododermatite, un’infezione batterica dei piedi che può verificarsi quando gli animali stanno in piedi su letti sporchi o umidi per lunghi periodi.

Bobman, in questi contesti, non è proprio un giocattolo: anzi, diventa uno strumento essenziale ed efficacissimo per attuare quelle azioni di gestione degli spazi di stabulazione direttamente funzionali al benessere animale e alla salute della mandria.

In questa azienda zootecnica del cremonese la scelta è stata naturale.

Un PowerLoad svolge almeno tre attività contemporaneamente:

  • Pulisce la cuccetta dove si concentra lo sporco e l’animale appoggia la parte mammaria;
  • Distribuisce uno strato di materiale destinato a ricostituire il letto morbido e pulito su cui l’animale si appoggia e che viene a contatto con la pelle
  • Sanifica intera zona con polveri disinfettanti che abbattono la carica batterica che inevitabilmente si sviluppa.

Un compito importante, assolto con rapidità, precisione, in sicurezza per l’operatore e l’imprenditore agricolo che sul tema della sicurezza e del benessere deve investire (ma non solo quello della mandria, anche quello degli operatori impegnati in azienda).

Prima di Bobman come facevano in questo grande impianto zootecnico?

Facevano, inventandosi.

Oggi con Bobman lavorano bene, rapidamente, in sicurezza.

Carica da solo il materiale da spargere in cuccetta grazie al serbatoio basculante.

Pulisce rapidamente grazie alla spazzola anteriore laterale che si adatta perfettamente agli spazi e alle altezze delle cuccette.

Distribuisce polvere igienizzante e materiale di cuccetta senza sollevare polveroni irrespirabili che depositano dita di polvere dove non serve, anzi.

Passa dappertutto grazie alla grande agilità di movimento, alle tre ruote motrici sempre in presa anche sulle superfici viscide e sporche di letame.

Facilita il lavoro preciso dell’operatore che da una posizione sopraelevata, sicura e comoda può operare in modo preciso ed efficace.

“Perché non ce l’hai portato prima?” Ha chiosato uno dei ragazzi impegnati in stalla, “ora è un gioco fare quello che prima costava tanto tempo e impegno” verso il tecnico commerciale del Consorzio di Cremona che ha proposto questa macchina al suo cliente.

Bobman, giocare (provare) per credere.

Facebook